Dieci inequivocabili segni della scomparsa dell’umanità

di Claudia Boscolo

In questa serie di post mi soffermerò su alcuni segni tratti dall’attenta osservazione della realtà, disciplina da me praticata con costanza durante i miei primi quarant’anni, che non sono stati esattamente esaltanti come quelli di Marina Ripa di Meana, autobiografia portata sullo schermo da Vanzina con un’indimenticabile pellicola (e con buona pace di chi sostiene che la mia è una generazione senza traumi).

Da questi segni ho tratto delle riflessioni sull’imminente scomparsa dell’umanità, evento già preannunciato dai Maya come termine del ciclo b’ak’tun che si manifesterebbe sotto forma di fine del mondo o di trasformazione radicale dell’umanità, e peraltro confermato dall’astrologia occidentale contemporanea, la quale prevede una lunghissima e devastante doppia quadratura fra i pianeti Urano, Plutone e Saturno, in corrispondenza proprio con la data indicata dai Maya, cioè verso la fine del 2012.

E’ quindi fondamentale ora più che mai iniziare un ciclo di riflessioni su ciò che può segnalare questo evento catastrofico, in quanto come dicono gli psicologi più esperti, nessun evento si manifesta senza essere stato anticipato da un segno (per esempio, se il marito ti sparisce all’improvviso, qualche segnale di insofferenza deve pur averlo dato nel corso della convivenza).

Nella speranza di offrire un servizio utile all’umanità, auguro buona lettura a tutti.

VAI AI POST

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...