IL COLLEZIONISTA DI MEMORIE – “Anche il sogno non è che un’ombra⁵”

1779669_10203267562196410_1896679133_nfoto di Vincenzo Verdecchia

E’ come avere un cane dallo sguardo scuro che ti gira intorno
Ti segue notte e giorno

In fuga andando incontro al tempo con inappetenza al tuo futuro
Fottuto faccia al muro

E provi a risvegliarti
Non riesci più a rialzarti
Insofferenza manifesta prima e dopo la tempesta

Bastardo che mi rubi il sonno sei qui con me
Mille passi più lontano sempre con me
Io non ti riconosco somigli a me
all’altra metà di me

“Io e la mia ombra”, Casino Royale

Questa voce è stata pubblicata in Fotografia, Il collezionista di memorie e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...