IL COLLEZIONISTA DI MEMORIE – “More than words⁴”

4_dormi

foto di Shibbia

“If we shadows have offended,
Think but this and all is mended,
That you have but slumber’d here
While these visions did appear.
And this weak and idle theme,
No more yielding but a dream,
Gentles, do not reprehend:
If you pardon, we will mend.
And, as I am an honest Puck,
If we have unearned luck
Now to ‘scape the serpent’s tongue,
We will make amends ere long;
Else the Puck a liar call:
So, good night unto you all.
Give me your hands, if we be friends,
And Robin shall restore amends”.

Puck’s epilogue – A Midsummer Night’s Dream

Questa voce è stata pubblicata in Fotografia, Il collezionista di memorie. Contrassegna il permalink.

Una risposta a IL COLLEZIONISTA DI MEMORIE – “More than words⁴”

  1. matteo ha detto:

    Questa serie di scritte sui muri mi è piaciuta molto…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...