IL COLLEZIONISTA DI MEMORIE: O’ can mozzeca semp’ o’ stracciat’ ²

Foto di @Tylerdurdan

Dint’ o paese ce restan sule Viecchie, mugliere, muorte e criaturi. O’ solito scemo, o zuopp’ e o sciancat’ O’ cane rignuso ch’ei costole afora.

(Napoli Centrale, Viecchie, mugliere, muorte e criaturi, 1975)

Informazioni su matteo

Sofista contaballe, stakanovista dell'otium, luddista oscurantista.
Questa voce è stata pubblicata in Fotografia, Il collezionista di memorie e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...