Ongaku no susume #specialenatalizio 2

Riprendiamo il viaggio alla scoperta degli album che ci sono piaciuti di più in questo 2011 e ne approfittiamo anche per salutarci. O la crisi vi ha inaridito dentro?

Stefano Palmieri – Non vi nascondo che mi ero dimenticato di scrivere la seconda parte dello #specialenatalizio. Ieri sono andato al concerto di Non Giovanni, mio carissimo amico da sempre, e sapete com’è in queste situazioni, un bicchiere tira l’altro e stamattina mi sono svegliato con un rave in testa che definire hangover è riduttivo. Ad ogni modo ecco a voi la seconda parte degli album più belli di questo 2011, sempre secondo noi de La Rotta Per Itaca. Ah, Non Giovanni ieri ha cantato una canzone inedita intitolata “Ho deciso di rimanere in Italia”, un buon auspicio per il 2012. Auguri

Colin Vallon Trio – Rruga

Balam Acab – Wander/Wonder

Mo Kolours – Drum Talking

Toro Y Moi – Underneath The Pine

Tyler The Creator – Goblin

The Weeknd – House of Balloons

Panda Bear – Tomboy

Jay-Z / Kanye West – Watch the Throne

Julianna Barwick – The Magic Place

Sandro Perri – Impossible Spaces

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Musica, Ongaku no susume, Recensioni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...