London Calling [solo di lolcat 3]

Sei giovane e sei stufo. Ribelle, selvaggio, sfrenato, teppista, delinquente ti chiamano così ma non sai se poi è vero. Giovane e stufo, sì, quello di certo.

Sei stufo che ti vogliono tutto bello carino e a posto, a passare le serate sul divano rincoglionito davanti alla tv. E mi devo dare una calmata e mi ci vuole un giro di vite… A me e agli altri come me, s’intende.

Sei stufo che devi sempre obbedire a regole idiote e strettissime, e stare fermo e buono e prima di tutto l’educazione. E così poi se faccio il bravo al supermercato mi comprano i miei biscotti preferiti.

Sei stufo che ti ricattano con il bene e il tetto sulla testa e il mangiare, per farti finire tra qualche anno come loro, sconfitti e tristi. Incapaci di reagire, accettano tutto. E se li venissero a prendere nelle loro case, cosa farebbero? Uscirebbero certo con le mani sulla testa, chiedendo pure scusa. Combattere, tirare fuori gli artigli, mai. Mi raccomando, non sta bene.

E tu invece vuoi stare in giro tutta la notte con i tuoi amici, far casino, saltare di qua e di là senza sosta, e se ci scappa qualche rissa va bene, fa parte del gioco, e alla fine si fa mattina. E vai che così che non puoi sbagliare!

E però dopo un po’ questa vita non ti basta più. Sì è bello il rifiuto delle regole, entrare nelle case altrui, rubare da mangiare, devastare divani, fare impazzire tutti. Saltare sopra i tetti! Ma poi cosa ti rimane?

E allora con i tuoi amici più cari inizi a capire quello che davvero conta, a vivere il gruppo sul serio, come una famiglia nuova e diversa. E capisci pure che spaccare tutto è solo una tappa, e presto stufa. Si deve costruire! Qualcosa di nuovo e diverso! Come?
Con l’amore che è lì per rimanere accanto a noi e accettando la sfida del presente che ci chiama.

E la rabbia? La tanta rabbia dentro che dovrebbe contraddistinguere noi “punk”?
Quella rimane tutta e si sfoga di brutta sopra le assi del palco!

London Calling

[Questo pezzo è dedicato a @EveBlisset. E questo è il sito più bello di Internet: The Kitten Covers]

[32 anni fa, il 14 Dicembre 1979 usciva London Calling dei Clash]

Annunci

Informazioni su jumpinshark

Just another weblog writer (in italiano)
Questa voce è stata pubblicata in Solo di Lolcat e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a London Calling [solo di lolcat 3]

  1. EveBlissett ha detto:

    Fusa sparse. (che poi, come dicevo di là, le fusa hanno un che di immaginario vagamente punk, a livello affettivo, a rifletterci. Il ruvido. Danno il senso del ruvido, probabilmente). Comunque, il mio prossimo gatto lo chiamo Joe. Per il momento mi accontento di un amico assai-punk che di cognome si chiama Gatto.

    Eve, e il gatto, quello delle due immagini del profilo, non l’amico.

  2. matteo ha detto:

    Non sapevo che “London calling” avesse già 32 anni….io lo trovo sempre giovane e più bello che mai…
    Bell’omaggio nel giorno del suo compleanno…ebbrava jumpin’!
    E ovviamente sempre grandi i Clash!
    Tanti auguri “London calling”…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...