Hipster Kitty e I Cani

di jumpinshark

I Cani? Non mi sono mai piaciuti, e lo dicevo già su Sound Cloud più di un anno fa, quando la tua band aggiornava ancora il profilo su MySpace…
Il nome fa schifo, cosa c’è di più idiota e mainstream di quegli animali bavosi, puzzosi e amanti degli sfregamenti lubrichi sulle caviglie altrui?!?
Ho capito, l’idea di essere una one-man band un po’ misteriosa (anzi talmente misteriosa che non si sa bene neanche se è davvero uno solo) e dal nome collettivo non è male, anche se forse fa un po’ troppo side project da experimental black metal (francese, perché norvegese, svedese e americano han sinceramente stufato), e certi pezzi qualcosa dentro ce l’hanno. Ma qui vanno misurati anche i danni sociali…

Ve lo spiego più direttamente che se no non ci arrivate, scusate la franchezza. Ma come cavolo fai a scrivere Hipsteria (ve lo spiego meglio, isteria hipster, isteria dell’essere troppo avanti) se ti chiami I Cani?

Io sono, e assumo l’ironico nome in orgoglioso détournement, Hipster Kitty e nasco da qui.

Hipster Kitty

In breve tempo, modestamente, sono diventata uno dei meme internettari più clamorosi e glamorosi (molto più de I Cani, se proprio c’è bisogno di dirlo). E non ci posso fare niente, “l’han deciso i ricchioni, e io devo accettarlo” (il primo che indovina la citazione nei commenti riceverà un meme personalizzato, anzi no, è troppo mainstream sta cosa del coinvolgimento dei lettori).

I'm a hipster

Ho un pacco di blog (troppi), un pacco di omaggi (troppi), un pacco di fan (troppi), mi conosce un sacco di gente (troppa).

Hipster Kitty cooler

Era meglio prima quando non la conoscevano tutti!

E ogni volta che qualcuno dice qualcosa di (simpaticamente) elitario io lo veicolo attraverso la forza mitologica del mio meme. Ad es. questo:

Conosco tutti i gruppi che ti piacciono, da prima che ti piacessero, e ora non mi piacciono più come prima!

Quindi non è che mi arrabbio perché il testo di Hipsteria è tutto preso dai miei meme, il copyright è davvero un ferrovecchio…

Il Negroni che guardavi dall’alto e mescolavi, a fine giugno maturità e aperitivo a Monti.
A casa poi scrivevi i tuoi racconti, sacrificavi i tuoi diciannov’anni curva su di un MacBook Pro.
La pelle. La finta pelle. “Andrò a New York a lavorare da American Apparel. Io ti assicuro che lo faccio, o se non altro vado al parco e leggo David Foster Wallace.”

Il meme su DFW non ve lo faccio perché, pur con tutto il rispetto, è proprio una mania vostra provinciale, ma questo su American Apparel gira da un bel po’

American Apparel

Per non parlare dei mille giochi sugli hipster che amano il Mac (ma c’è anche una corrente più underground, che ovviamente preferisco, linuxata).

Hipster Kitty MacBook

Ma voglio essere buona, se no sembra che davvero critico solo per partito preso: anche se I Cani hanno sto nome infelice e sono un po’ troppo facilotti tra electropop e post-punk (per inciso, e lasciando stare il discorso sulle opzionali p maiuscole, va scritto senza spazi ma col trattino, segnatevelo così non sbagliate più, lo dico anche per la band, che al “Post Punk”, argh!, ha dedicato uno dei pezzi migliori del “sorprendente album d’esordio”), qualcosina ce l’hanno. Ad es. in questa meno nota versione acustica de I pariolini di 18 anni non non sono affatto male (e “un generico quanto autentico fascismo, testimoniato ad esempio dagli adesivi sui caschi” è gran verso, bisogna riconoscerlo).

BONUS
Per Twitter, dove questo post sarà segnalato più volte (troppe) e prenderà un pacco di RT (troppi). Ormai lì tutta la vecchia guardia -quella che è arrivata 12 mesi fa e non 2…- lamenta che hanno aperto le gabbie…
Ma è davvero da sfigati uscire adesso con il pippone apocalittico, dopo gli articoli di Riccardo Luna, le Weltanschaaungen (femminile, qui plurale, e le due a vanno dopo sch, segnatevelo) di Jovanotti, gli scazzi tra twitstars e gli “Ohhhhhhhhhhhhhhhhh” dei bimbinkia…

Troppa gente su Twitter?

Informazioni su jumpinshark

Just another weblog writer (in italiano)
Questa voce è stata pubblicata in Solo di Lolcat e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

11 risposte a Hipster Kitty e I Cani

  1. marco ha detto:

    cose di certo più banali dei cani sono le recensioni che li etichettano come “roba strasentita” invece che ascoltare il disco e basta. è un modo di fare recensioni che viene dai metallari sfigati (in cui si buttò poi di testa con un bel salto mortale tutta la scena underground) che uccide qualsiasi tipo di disco a proprio piacimento. dopotutto le note sono dodici e per ogni elaborazione nuova (che sia una melodia o una manipolazione del timbro) esistono una persona e una elaborazione più vecchia utilizzata da altri tali che la persona sia autorizzata a dire “è la solita merda”.

  2. Luca Zumeo ha detto:

    machittesencula

    • jumpinshark ha detto:

      Caro Luca,
      direi che in primo luogo tu mi “macchittesenculi”. Distogliendoti da cure sicuramente più alte e gravi, hai infatti trovato il tempo necessario per leggere (vabbeh, sul “capire” non stiamo a spaccare il capello) e lasciare il tuo, forse non troppo argomentato, ma di certo memorabilmente icastico commento.
      Ripensandoci, sul “capire” spacchiamo un po’ il capello e pure i maroni. Con uguale maschia trollante franchezza ti dico che di sto post non hai capito nulla…
      Ma, davvero, non era obbligatorio.
      Anzi meglio.
      Che se lo comprendete in troppi, poi non è più così bello.
      Qui si fa selezione e si vuole parlare agli happy few e tu macchitesenculante rimani fuori.
      E’ tempo che tu lo riconosca, fatti forza!

      PS: se vuoi replicare inca..atissimo fai pure, se vuoi macchitesencularmi ignorandomi fai pure. Anch’io, reciprocando con affetto, non ti macchitensiculo, però per gentilezza rispondo ai commenti di tutti, anche della massa…

      Hipstericamente tua
      Hipster Kitty

  3. dimitrielmadany ha detto:

    “La follia della donna”, Elio e le storie tese.
    Voglio un meme personalizzato, anzi no 😉
    Grande Jumpin’

  4. dimitrielmadany ha detto:

    E aggiungo anche: ma Kitty s’incula?

  5. pisolo ha detto:

    bello…. difficile che qualcosa da leggere mi piace ma questo si

    Ps: fratello di dimi (purtroppo)

  6. dimitrielmadany ha detto:

    @pisolo:
    qui ci sono troppe parolacce e inoltre l’uso del termine “ricchioni” potrebbe essere frainteso in senso dispregiativo. tu mi raccomando non fraintendere, non dispregiare, e soprattutto non dire parolacce !

    ps: purtroppo ‘sta ceppa (e anche un congiuntivo ogni tanto non guasterebbe…)

    😉

  7. jumpinshark ha detto:

    @pisolo
    Ti ringrazio del commento e non condivido minimamente l’intimidatorio intervento del fratellone. Basta con tutte queste regole!
    Non mi resta quindi che fare pubblicità all’episodio successivo di solo di lolcat: London Calling https://larottaperitaca.wordpress.com/2011/12/14/london-calling-solo-di-lolcat-3/ dove, caro pisolo, ti incito alla ribellione cat-punk!

  8. pisolo ha detto:

    Giusto giusto il fratellone e a stampo antico .
    E dimi te sei il primo che quando ti arrabbi (molto spesso), inizi a dire parolacce. Dovresti esserne fiero perchè almeno ho letto qualcosa .

  9. dimitrielmadany ha detto:

    effettivamente ai miei tempi il twix si chiamava ancora raider…

    però devo rettificare: non solo mi arrabbio assai di rado, ma quando lo faccio mantengo sempre la mia proverbiale e forbita pacatezza linguistica.

    ne sono fierissimo, continua a leggerci – magari ecco non mentre sei a scuola… bischero!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...